lunedì 17 luglio 2017

AAA Buon partito da sposare cercasi!


La copertina di Panorama ritrae una dolce fanciulla che indossa un ingombrante e gonfio abito da sposa, mentre è in lacrime disperata. Il titolo è chiaro: Non si trova più un buon partito da sposare!

Da essere umano il titola mi ha lasciata perplessa. Nel 2017 copertine del genere sono un tantino anacronistiche, giusto una 'nticchia. 
Come se una donna attualmente avesse bisogno di maritarsi per trovare la sua felicità. E come se la felicità passasse solo attraverso un buon matrimonio che possa conferire stabilità economica. Beh, sì, perché di quello si parla, come leggete anche nel trafiletto in alto a sinistra. 

Io da psicologa, invece, so benissimo quanto siano diventate complesse le relazioni umane, e quanto più che della stabilità economica ci serve la stabilità emotiva e psicologica


La difficoltà maggiore non è tanto nel trovare uno ricco per farsi mantenere quanto nel trovare una persona emotivamente pronta a coinvolgersi in un rapporto di coppia, perché quello che spesso spaventa è il legame, l'impegno, il definirsi in relazione a qualcun altro. E ahimè questa difficoltà è presente anche nelle ragazze, che preferiscono concentrarsi nel raggiungere obiettivi diversi. 

Non tutte sognano di accasarsi: c'è chi vuole divertirsi fin quando può, chi investe nello studio e nella professione, chi preferisce coltivare amicizie rimandando la ricerca attiva del marito (cit. Ricerca attiva del lavoro), chi magari cerca di trovare una sua stabilità prima di impelagarsi in una relazione. C'è addirittura chi non è alla ricerca di niente, ma vive alla giornata, in una società che un po' ti ci costringe, nell'epoca del "Le faremo sapere" e del disagio dell'imperfezione. 

E tutte queste cose le fanno anche i maschietti. Perché forse quelli di Panorama non se ne sono accorti, ma siamo nel 2017 e ormai la parità dei sessi è una realtà. 
Anche gli uomini vivono un forte senso di inadeguatezza, a volte non ce la fanno emotivamente a sopportare le responsabilità. 

Il problema grosso è un altro: tutti cerchiamo l'amore, quello spiattellato e idealizzato nelle fiction, nei film, sui social, e in fondo del portafogli del nostro partner poco ce ne importa. 
Quello che manda avanti un rapporto di coppia non sono i soldi, ma la certezza che l'altro c'è e ci sarà, che ci darà amore indipendentemente da tutto. 

Quello che cercano le donne è il sentimento, la condivisione dei valori, la solidità psicologica, il supporto e il sostegno in mezzo alle difficoltà. Noi donne abbiamo bisogno di essere amate con tutte le nostre imperfezioni. Vogliamo essere ascoltate e capite.

Proprio come NON ha fatto Panorama, proprio in un altro modo che loro non riusciranno ad immaginare, nemmeno nei loro sogni. 

Dott.ssa Roberta Schiazza
Psicologa psicoterapeuta Chieti 

Nessun commento:

Posta un commento