mercoledì 28 dicembre 2016

3 suggerimenti per accogliere il nuovo anno con fiducia


Ogni volta ci avviciniamo al nuovo anno pieni di aspettative, desideri, buoni propositi. Questo nuovo inizio sembra essere carico (e caricato) di molte attese, come se dovesse rappresentare una chiave di svolta nella nostra vita. 
Non sono particolarmente scaramantica, ma il 2016 è stato un anno abbastanza complicato: terremoti, terrorismo, immigrazione, difficoltà economiche, che si accavallano alle vite private di ognuno di noi, più o meno felici o con grandi difficoltà da superare. 
Sembra che questo 2016 non abbia lasciato un bel ricordo, ma ora è il momento di tirare le somme e soprattutto accogliere il nuovo anno con uno spirito diverso. 
E' ormai cosa certa che l'atteggiamento con cui affrontiamo le cose fa la differenza. Sempre più persone sono pessimiste, vedono il futuro con tristezza e rassegnazione...ma questo non aiuta.
L'inizio del nuovo anno ha effettivamente un effetto psicologico su di noi: attese, desideri, buoni propositi, aspettative si accavallano nella nostra mente, e dobbiamo essere determinati a dirigere tutte queste energie sul positivo, su ciò che vogliamo che accada. Con tutte le nostre forze. 

La chiave è questa: crederci fermamente, adottando un atteggiamento positivo. 

Quante volte hai affrontato una situazione in modo pessimista e negativo ed è andata bene? Poche, vero? Questo accade perché la nostra mente è programmata in un certo modo, e se ti dico di non guardare la frase precedente, tu, ahimè, la guarderai. Perché la nostra mente il negativo non lo capisce. Tanto vale usare questo limite a nostro vantaggio! 😊
Vediamo alcuni modi per iniziare il nuovo anno con fiducia.

1) Per iniziare questo nuovo anno con fiducia, inizia a fare una lista, scrivi liberamente tutto quello che vorresti realizzare nel 2017. Fai attenzione: parti dalle piccole cose, cose realistiche, piccole, che però ti faranno sentire soddisfatto quando le avrai conquistate. Ad esempio: " Voglio provare a cucinare quella torta", oppure "Fumerò una sigaretta in meno ogni giorno", o ancora " Leggerò la favola della buona notte ai miei figli". 
Cose piccole, concrete, che ti permetteranno pian piano di costruire maggior fiducia in te stesso/a. 

2) Pensa in positivo: cerca di scrivere, ogni giorno, delle cose belle che ti sono successe durante la giornata; parti sempre dal piccolo, cerca il positivo nelle cose quotidiane, perché in quelle si nasconde la felicità. Per esempio, io sono contenta perché ieri ho comprato un bel regalo a mia nipote, sono riuscita a fare delle cose che mi ero prefissata e ho sentito al telefono una cara amica. Questo esercizio serve ad allenare la mente a sottolineare il positivo, così il nostro umore sarà positivo e ci sentiremo pronti ad affrontare le sfide con maggiore fiducia. 

3) Pratica la gratitudine: sembra banale, ma è necessario ricordare ed essere grati per ciò che si ha. Per accogliere il nuovo anno non si può arrivare con l'animo pieno di rancore e negatività; la gratitudine consente di andare verso il futuro con verità, partendo da quello che siamo e abbiamo, e focalizzare le energie sugli obiettivi. Se si vede tutto negativo, l'umore ne risentirà e si avrà la sensazione che tutto è inutile. Questo porta inevitabilmente al fallimento. 

Con questo post, auguro a tutti i miei amici, pazienti, lettori di iniziare questo nuovo anno con lo spirito giusto, con la speranza e la fiducia necessari per affrontare ogni sfida. 
Tanti cari auguri, Dott.ssa Roberta Schiazza

Nessun commento:

Posta un commento